Cosmari.it | "Il Sole 24 Ore - Mafia e Rifiuti: la DIA (Direzione Investigativa Antimafia) indica i 4 problemi chiave"
 

"Il Sole 24 Ore - Mafia e Rifiuti: la DIA (Direzione Investigativa Antimafia) indica i 4 problemi chiave"

La filiera di gestione, gli impianti di smaltimento, le discariche, i ribassi delle gare: ecco su cosa occorre intervenire secondo l'ultimo rapporto della Direzione Investigativa Antimafia.

L'ultimo rapporto semestrale (primi 6 mesi 2019) della DIA (Direzione Investigativa Antimafia) dedica un capitolo specifico a "Mafia e Rifiuti". Le indagini dell'Antimafia hanno sempre segnalato una forte connessione fra le organizzazioni criminali nazionali e i reati ambientali, soprattutto nel settore dei rifiuti. Ma questa volta la DIA fa un passo in avanti, di estrema importanza.

Oltre a ricordare la quantita' di indagini svolte nel semestre sull'argomento, ci fornisce un'analisi dei presupposti del fenomeno, del "brodo di coltura" strutturale in cui le organizzazioni mafiose prosperano.

Per questo il rapporto e' una lettura di estremo interesse per i decisori politici nazionali, regionali e locali: il messaggio della DIA e' chiaro, occorre rimuovere alle basi le attivita' illecite, togliere, appunto, il "brodo di coltura", oltre che reprimere i reati.


Il Sole 24 Ore - 07-02-2020 - leggi tutto l'articolo


Privacy Policy Cookie Policy